Dott. Andrea Menozzi

Psicologo dello Sviluppo

Metodo Contigo “Small Steps”

Il centro Contigo rappresenta il coronamento di un sogno
che mi accompagna da tempo, o meglio da quando ho capito che lavorare con atleti, allenatori, dirigenti, adolescenti e genitori sarebbe stata la mia strada.
Desidero offrire un contributo per cogliere al meglio
le potenzialità psicologiche degli atleti e degli adolescenti,
e orientare i contributi di tutte le persone che frequentano la loro vita.

La Mia Storia

Nel corso degli anni ho avuto modo di confrontarmi con tantissime famiglie, con tanti ragazzi che riscontravano difficoltà quotidiane che parevano per loro insormontabili.

Il peso di numerose aspettative che non sono sempre conciliabili con un livello di autostima e di sicurezza personale provocano una minore tolleranza alle frustrazioni tipiche di un percorso di crescita.

La mancanza di costanza che può essere data sia dalla paura di mettersi in gioco fino in fondo per non fallire, sia dalle mille sollecitazioni di stimoli, interessi e informazioni a cui sono sottoposti rende gli adolescenti moderni spavaldi, ma fragili: vogliono tutto subito, senza aspettare, senza capire che “la ricompensa è nel cammino che si intraprende”.

L’adolescente deve capire chi è e chi vorrà essere, quali sono le sue caratteristiche personali e quali potenzialità e doti possiede.

Selezionare le mete sulle quali dirigere le proprie energie, che tipo di progetto di vita intende costruirsi e quali saranno i valori a cui si ispira sono quesiti ai quali l’adolescente cerca di trovare risposte ogni giorno.

I Miei Valori

Compiti di Sviluppo

I principali compiti di sviluppo dell’adolescenza sono la gestione dei cambiamenti corporei e cognitivi, la gestione nei cambiamenti nelle relazioni, che prevedono il distacco dai genitori, l’intensificarsi del rapporto con i coetanei e le prime esperienze amorose e sessuali, la gestione delle scelte scolastiche e professionali, l’acquisizione di un ruolo sociale attivo e responsabile.

Formulare Obiettivi

Analizzare la situazione e valutare il problema permette ai ragazzi di formulare una serie di obiettivi, definiti come specifici standard di abilità da raggiungere e comportamenti osservabili che si desidera realizzare in condizioni definite e conseguibili in arco di un tempo precisato, a breve, a medio e a lungo termine.

Individuare le Strategie

Valutare un adolescente significa considerare il modo in cui affronta i compiti evolutivi, non dare un giudizio: bisogna individuare le strategie con cui l’adolescente affronta la vita, prestando molta attenzione al contesto e rendendolo responsabile del proprio percorso di crescita e supportandolo nella definizione di un percorso evolutivo realistico.

La valutazione non è finalizzata esclusivamente alla diagnosi di un disturbo, ma alla comprensione delle scelte e dei comportamenti che l’adolescente mette o può mettere in atto.

L’adolescente è chiamato a decidere il proprio futuro, attraverso un approccio attivo, esplorando le difficoltà del presente in una prospettiva evolutiva e trovare le soluzioni di cambiamento.

In Primo Piano

Pubblicazioni

Non Esitare.
Per Info Contattami Subito

Termini e Condizioni

Ai sensi dell’art.13 del GDPR 679/2016 si informa che i dati che ci verranno forniti tramite la compilazione di questo form saranno trattati da CONTIGO per dare riscontro alle vostre richieste. Si precisa che il Form non è destinato a visitatori di età inferiore a 16 anni o che non siano maggiorenni nella loro giurisdizione di residenza. Se non conformi ai requisiti anagrafici specificati, non inserire i propri dati personali nel Form.